Crea sito

ESTerroni – Grete Merlyn Kaljumae

Gli ESTerroni sono una categoria bizzarra almeno quanto gli Estoniani, ne fanno parte tutti gli estoni che vivono in Italia oppure che vi hanno vissuto per un periodo più o meno lungo per poi tornare in Estonia…ecco la simpaticissima Grete, profonda conoscitrice del Belpaese.
Nome – età – da dove
Grete Merlyn Kaljumae, 20 anni, Como, Studente
887548_511706552215078_1657538413_o
Da quanto tempo sei in Italia e dove?
Sono in Italia da sei anni. All’inizio abitavo in centro a Torino, ma poi mi sono traslocata a Como. 
Descrivi la tua città in Italia…
Como è una città pieno di turisti, infatti, è molto bella. Peccato che è un po’ noioso per i giovani. Per divertirsi bisogna trovare i locali o eventi nelle città vicine. Lago di Como è sporco, ma è uno dei laghi più belli (la sua bellezza mi ha viziato). 
La città vecchia è particolare, secondo me nel Duomo ci sono i vampiri qua, ho visto nel negozio TIM un prete con i denti da vampiro…
Come sono gli italiani?
L’italiano medio mi sembra arrogante, ignorante e abbastanza fastidioso (anche perchè a volte l’educazione è un optional). Però, gli italiani con cui interagisco io sono dal Sud, quindi sono molto gentili e solari. Ho notato da subito che in molti hanno il comportamento tipo “si può fare domani questo affare urgente”.
Le maggiori differenze tra italiani ed estoni e cosa hanno in comune?
Quest’estate in Estonia ci hanno messo 1 giorno per farmi la carta d’identità ed è una carta magnetica.
Ma tralasciando la lentezza in tutto qua, non amano il proprio paese secondo me. Hanno sempre qualcosa da dire su tutto il paese invece di migliorare quello che da fastidio. Estoni sono molto patriotici, infatti io personalmente amo il mio paese. Però non ci ritornerei in Estonia perchè gli estoni mi sembrano troppo chiusi (quel piccolo Estonia è tutto il loro mondo). Personalmente mi considero una cittadina del mondo. Non saprei dire cosa hanno in comune i due popoli tranne qualche proverbio.
10173628_700830643302667_1770794985_n
Qualche stupido, strano, particolare aneddoto per descrivere il tuo rapporto con gli italiani?
Sono una persona abbastanza sarcastica e non tutti ci arrivano, è particolarmente impossibile trattenermi quando arriva la questione della mia provenienza. Ci sono stati dei personaggi che sono andati via convinti che l’Estonia fosse vicino alla Nigeria o Giappone. Inoltre ho imparato a non ascoltare tutto ciò che mi dicono perchè parlano troppo a volte.
Quali sono 3 posti in Italia che ti sono più piaciuti?
– Il carnevale di Venezia! E’ un evento in cui ogniuno di noi dovrebbe andare almeno una volta nella vita. Venezia è un posto magico, indescrivibile.
– Lucca Comix. Tutta la città di Lucca si veste in qualsiasi cosa! Ho visto Jack Sparrow, Spongebob, Iphone, Zombie, Asterix & Obelix e molto altro. Un evento che mi ha lasciato a bocca aperta ed in cui mi sono divertita tantissimo.
– Le Alpi… ho preso il sole in bikini con la neve alto metri e metri. Non vado ne in sci ne con lo snowboard ma mi sono innamorata delle montagne, non capisco che fretta c’è di andare al mare se ci sono queste montagne meravigliose!
3 canzoni italiane preferite?
Non ascolto la musica italiana, ma ho trovato un gruppo italiano che è bravissimo. Si chiamano i Destrage e fanno miracoli con i loro strumenti.
3 piatti italiani preferiti?
Pizza, lasagne e pasta alla carbonara. Inoltre il vino e tutti i formaggi creano dipendenza.
Cosa ti manca dell’Estonia?
Le spiagge infinite, le persone vestite bene e curate, l’ordine, la natura, il pane nero e altri alimenti che non ci sono qua come kama e tatar.
1897997_10201289858798583_710217194_n
Grazie Grete,
a presto!

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close