Crea sito

ESTerroni – Margit Kuuse

Gli ESTerroni sono una categoria bizzarra almeno quanto gli Estoniani, ne fanno parte tutti gli estoni che vivono in Italia oppure che vi hanno vissuto per un periodo più o meno lungo per poi tornare in Estonia, per fortuna non si vive di solo calcio e sono tornati a manifestarsi Estoniani ed ESTerroni… Margit tra le tante cose è anche la voce dei bravissimi Nettle Fields che vi invitiamo a “piacere” sulla pagina facebook dedicata…

970762_603326196358794_772217257_n

Nettle Fields

Nome – Cognome – Età – Città – Professione

Margit Kuuse, 23, Ravenna, studentessa di cooperazione internazionale / musicista in Nettle Fields.

1

Da quanto tempo sei in Italia e dove?

A Ravenna sto da settembre. Nel 2010 sono stata a Perugia per 2 mesi per un corso di lingua e poi nel primavera del 2011 ho fatto l’Erasmus a Siena. Mi è piaciuta l’Italia e quindi sono tornata per fare la specialistica.

Descrivi la tua città in Italia…

È piccolina e bella, non tanto lontano dal mare. Ci sono dei mosaici fantastici e la chiesa di San Vitale spacca! (Si può dire che una chiesa spacca? Beh, comunque lo fa.) Per I studenti fuori sede è un po’ triste la situazione visto che ci sono tanti vecchietti che vogliono andare a dormire a mezzanotte e non ci fanno fare del casino. Ma menomale, habemus il mare :)

Come sono gli italiani?

Sono socievoli, sanno prendere il massimo dalla vita e quindi sono anche più felici. Lo so che nessuno ci crede ma lavorano tanto.

Le maggiori differenze tra italiani ed estoni e cosa hanno in comune secondo te…

Gli italiani ci tengono del cibo e come! Gli estoni invece mangiano delle schifezze per sopravvivenza. Ho notato anche che agli italiani piace un po’ fare dei cavoli degli altri, il mio coinquilino la chiama ‘la curiosità italiana'; gli estoni sono un altro estremo essendo troppo indifferenti. Mi piace che gli italiani riescono a divertirsi anche senza alcool e tendono di fare l’amicizia più facilmente. In fondo anche gli estoni ci tengono dei rapporti sociali, solo che sono troppo, ma troppo timidi…

Qualche stupido, strano, particolare aneddoto per descrivere il tuo rapporto con gli italiani?

Una volta ero in un piccolo paese vicino a Spoleto a visitare un mio amico e siamo andati a comprare il gelato in un negozietto. A tempo avevo capelli lunghi e biondi. Il momento che sono uscita dalla macchina I bambini sono rimasti a guardarmi con la bocca aperta e li sono quasi caduti I gelati. Mi sono sentita come una cinese a Mõisaküla.

 3 modi di dire che preferisci in italiano?

Non mi vengono in mente, mi insegnano solo delle parolacce :(

Quali sono stati i 3 posti dove sei stata in Italia che ti sono più piaciuti?

Ah, sono tanti! Se devo proprio scegliere direi Napoli, Toscana in generale e Venezia.

Quali sono le tue 3 canzoni italiane preferite?

Lucio Dalla – Caruso

Brigante Se More

Cancroregina – Bisogni

2

I 3 piatti italiani preferiti?

Tutto! A me piace mangiare. Particolarmente il gelato :) Altro giorno ho assaggiato pure delle rane, sono buone!

Cosa ti manca dell’Estonia?

Pane nero, cioccolato, famiglia e amici, Tallinn, mancanza di burocrazia.

Hai in programma di tornare in Estonia un giorno?

Sì, quando riesco a trovare un modo per sopravvivere l’inverno e far sorridere gli estoni.

5

Grazie Margit,

a presto!

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close