Crea sito

Estoniani – Tony Pedivellano

Con “Estoniani” gli italiani in Estonia si raccontano, in realtà Tony adesso scrive dall’Australia dove è stato trasferito dopo il suo quinquennio diplomatico estone. Gli ho chiesto comunque di partecipare a questo curioso censimento perché anche se ci siamo conosciuti solo alla fine della sua esperienza baltica mi è parso evidente fin dal primo incontro che è, ed è stato, un punto di riferimento per tutti gli italiani in Estonia.

Per me a Tallinn è stato il Presidente, l’Allenatore, il Massaggiatore, il Capitano ma soprattutto un Amico!

Come dimenticare il primo incontro a Vapiano: ”Giochi?”…”Tony, non ho niente, sono solo venuto a fare un giro”…”Ti trovo tutto io, domenica sera vieni a giocare con noi”… Tony… da lì divenni il difensore centrale de LA VELA e della nazionale italiana in Estonia… Tony mi finanziava le trasferte tallinensi, si arrabbiava moltissimo per le mie sigarette scaramantiche giusto 5 minuti prima della partita, me ne diceva di ogni per le continue ammonizioni quando non erano rossi diretti, si travestiva da massaggiatore quelle volte che avevo la peggio nelle battaglie ingaggiate con i centravanti-bisonti russi… una volta piansi dal dolore durante un suo massaggio su un quadricipite infortunato: ”DAAAAAI CAZZZO, STAI BENE! RIENTRA!”… e non potei camminare per una settimana. Le cene di pesce nel suo stupendo appartamento vista-porto a Tallinn, la passione che metteva ne La Vela e nel karaoke con cui allietava moltissime serate tra amici diplomatici e non… Per tutta la giornata del torneo che  ha raccontato di sotto, era rimasto in silenzio ma in realtà era nervosissimo con me per via della mia evidente impresentabilità quella mattina… aspettava il mio primo errore per farmi una cazziata colossale che nemmeno mai mio padre ai bei tempi… ma incredibilmente non ce ne furono di errori mortali e fu costretto, con rammarico ma non troppo, a non farmela mai quella strigliata… come dice bene, se non lo si conosce può sembrare antipatico e arrogante ma in realtà è solo un pochino burbero ma con un cuore ed un animo caldi e solari almeno quanto la Sicilia da cui proviene.

Nome Cognome Età Provenienza

Mi chiamo Tony Pedivellano, sono nato a Palermo e ho 50 anni

Raccontami più o meno brevemente la tua prima volta in Estonia…

La mia prima volta in Estonia e stata ne 2007 di anni ne avevo 45, quando mi dissero che  mi avrebbero mandato a Tallinn. Non sapevo nemmeno  che esistesse, presi una cartina geografica e quasi svenni, ma mi dissi: ”Le hai provate tutte in vita tua prova anche questo se va male torni in Italia”.

Così arrivai a Tallinn in un freddo 4 di dicembre, dire “freddo” è poco tanto che mi rigirai verso l’aeroporto per tornarmene a casa.

Raccontami brevemente chi sei e cosa fai in Estonia, dove e perché…

Sono una persona un pò atipica che pur lavorando in un ambiente
diplomatico è rimasta sempre sé stessa cioè schietta e senza peli sulla lingua,
ad alcuni sono sembrato antipatico e arrogante ma chi mi ha conosciuto sa che non
sono così… detto questo, come tutti ho anch’io i miei difetti.

In Estonia ho lavorato presso l’Ambasciata d’Italia dove  ho raccolto tante soddisfazioni  sia professionali che personali.
Ancora oggi ricevo mail di connazionali che mi ringraziano di quello che ho e abbiamo fatto per loro. Ho avuto la fortuna di lavorare con Karin Parn una traduttrice in gamba e sicuramente la migliore nella traduzione da estone a italiano senza nulla togliere niente a nessuno .

Quali sono i posti più belli del paese baltico dove sei stato?

Purtroppo non ho avuto modo di girare l’Estonia  perché oltre a lavorare gestivo il La VELA Palermo una squadra di calcio a 5/7 di cui hai fatto parte anche tu, ma tornerò da turista  e mi rifarò del tempo perduto.

Quali sono i tuoi 3 piatti estoni preferiti?

Troppe salse e salsette per i miei gusti

Cosa pensi degli estoni?

Dico solo  che  ho tantissimi amici estoni come russi

Cosa pensano gli estoni di te?

Non so dovrei chiederlo a loro

Come è cambiato il tuo rapporto con la vodka da quando sei in terra
estone?

Noooo niente super alcolici… qualche birra e del buon vino a tavola.

Dimmi 3 locali estoni dove ti piace andare, consiglieresti…

Ero un grande frequentatore del Bonnie e Clayd  purtroppo fallito   ..
quindi direi Nimeta per i giovani  poi Venus, oppure Cat Hause… si consiglierei
questi, tra belle donne e buona musica

Temperatura minima con cui ti sei trovato per strada? Racconta come ti sei sentito…

Nel 2007 uscivo dal Bonnie e non riuscivo a parlare, erano -37°C

Qualche aneddoto se ne hai…

Ne avrei da tantissimi da raccontare, ma ne voglio citare uno..

Lo scorso Febbraio ci invitarono a disputare la Diplomatc Cup  2012 dove partecipavano alcune delle rappresentanze Diplomatiche più importanti D’Europa con sede a Tallinn, chiesi di partecipare  con una squadra fatta di connazionali residenti e Erasmus   ma mi fu detto che non c’erano fondi e che quindi avremmo dovuto rinunciare …cosa che per me era impossibile! Decisi di mettere mani in tasca per una parte di soldi che servivano, un`altra  parte pensavo di trovarla tra i colleghi  che invece si rifiutarono di tirare fuori 5 EURO a testa. Con la mia faccia tosta andai dall’Ambasciatore – Chicco Ferraro – che ringrazio, e riuscii ad avere un piccolo aiuto ma mancavano ancora un bel sacco di soldi. In Ambasciata un pomeriggio incrociai Paolo Moglia, titolare del ristorante “Attimo” a Tallinn  e chiesi se era interessato a fare da sponsor… senza farmi finire di parlare mi disse subito di si… Mi rimaneva soltanto qualche dettaglio, lo sponsor sui pantaloncini ad esempio ed ecco Mario Melani – che ringrazio – al quel punto mancavano i giocatori. Mentre Karin Parn  curava la parte dirigenziale io riesco a trovare due giorni prima dall’Europeo 5 Giocatori ..in ufficio sfottevano e quasi mi prendevano in giro:”Ma dove vai  senza
giocatori, è un torneo poco serio” … Alla fine eravamo in 8…

ANGELO PALMERI

FAUSTO DI NELLA

TONY PEDIVELLANO

NICOLA SINDACO

ANDREA CASTELNOVO

JESSI VERANO

GIUSEPPE PIZZILLO

ANTONIO D’AGOSTINO

Accompagnati dalla nostra Karin andammo a disputare questo Europeo al Kalev Center…

Alla fine incredibilmente vincemmo…

Il giorno dopo mi alzai alle 6.00 per trasformare la nostra Ambasciata: misi uno striscione enorme all’ngresso:”ADESSO SIAMO TUTTI CAMPIONI?” E chi voleva capire, capiva…

Parlarono di noi in tv per giorni.. mi chiamò persino l’addetto stampa della Farnesina per complimentarsi!

Che soddisfazione! Specialmente perché i soldi di quella splendida giornata furono tutti devoluti all’ospedale di Tallinn per l’acquisto di un incubatrice.

Ringrazio l`Estonia e  gli estoni per tutto, ho trascorso 4 anni e 10 mesi davvero da raccontare ai nipotini Elys e Christian…

Grazie Tony,

a presto!

  • Complimenti per questo blog, veramente eccezionale, un ottimo lavoro socio culturale, legato anche io all’Estonia non posso che complimentarmi per questa iniziativa. Bravo.

    C. Renzi
    Area Manger
    http://www.vacanze.net

    • Grazie mille Ciro! E’ divertentissimo… tra l’altro negli ultimi tre giorni sono stato a Bologna e ho conosciuto Katrin della scuola estone ed Oudekki… tante cose ancora nei prossimi giorni… Oudekki è… Oudekki!!! Comunque grazie tante qualora avessi qualche storia da condividere, vorresti anche tu partecipare al censimento.. non lo so… [email protected]… il tuo sito di cosa si occupa esattamente?

  • Tony very positive person and a great football player too. Great man with a great family. Thanks for the time you spent in Estonia. Borracho team :)

    • Tony Pedivellano

      one thank you to all the team Borracho

      • Un Capitano, c’è solo un Capitano, un Capitaaanooooooo, c’è solo un Capitanooooooooo…

    • The best striker in tallinn was half argentian and half swedish… Mikeal are you?

  • Valentina

    :D praticamente in Ambasciata non c’ero mai dato che il nostro Pomper mi mandava in ogni angolo di Tallinn per i corsi di italiano, ma ricordo ancora l’abbuffata di arancini siciliani organizzata da te verso fine stage e tu che volevi mi fidanzassi con Davide!auhhuahua
    Ciao Tony! By Valentina (la sarda)

    • Tony Pedivellano

      ciao vale come stai ? Salutoniiiiiiiiiii

  • Tony e tornaaaaaaaaa….

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close