Crea sito

Legendaarne – Lo zoccolo di Pärnu

Share:

“Legendaarne” è una delle canzoni più conosciute e forse odiate in Estonia, non da me visto l’evidente plagio subito da quella canzone chewingum di qualche anno fa in cui c’era una Barbara… “Legendaarne” adesso diventa anche questa piccola raccolta di leggende estoni…

Facile l’ironia sulla versione femminile della leggenda, facile per non dire fondata… che bella Pärnu d’estate…

“In via  Rüütli 23 c’è un elegante palazzo tardo seicentesco costruito dal mercante Heinrich Mohr che non era quello dei “circoli”…

Il palazzo fu residenza estiva della Tsaritsa Caterina II nel 1764 e adesso è in vendita per la cifra di 632.600 € 

Sulla grondaia dell’edificio è appeso lo zoccolo di un cavallo.

La leggenda vuole sia stato perso dal Re di Svezia Carlo XII nell’Ottobre del ’700 quando lo stesso si fermò con tutte le truppe nella Suvepealinn per 10 giorni ospite di Mohr.

L’ultimo giorno Carlo XII e le sue truppe stavano lasciando la città dirigendosi verso Riga ma furono fermati dall’arrivo di un comunicato che riportava di un attacco dello Tsar Pietro il Grande in quel di Narva.

Il Re ordinò una brusca manovra a tutte le truppe per invertire la direzione di avanzata e raggiungere Narva il più presto possibile.

Carlo XII e le sue truppe attraversarono con foga inaudita Via Rüütli e il cavallo del Re perse uno zoccolo che un cittadino raccolse e decise di appendere proprio sulla grondaia del palazzo dove il Re aveva dormito. 

In memoria di quei 10 giorni.”